Assapora l’ebbrezza del volo libero dal Monte Grappa!

Assapora l’ebbrezza del volo libero dal Monte Grappa!

Monte Grappa e il suo legame indissolubile con il volo libero!

Dalla splendida cima del Monte Grappa si può godere di uno splendido panorama mozzafiato, si può respirare la storia degli uomini che su quella vetta hanno combattuto e perduto la vita, conferendo al luogo un’aura di sacralità ed eroismo che viene riconosciuta in tutto il mondo.panorama parapendio

Ma non solo. La cima del Monte Grappa è anche una postazione di partenza ideale per il volo libero, con il parapendio o il deltaplano.

Per tutti gli amanti del volo libero con parapendio o deltaplano non può mancare una partenza dal Monte Grappa.

IL VOLO LIBERO

Il volo libero nasce ufficialmente in Italia verso la metà degli anni Settanta quando qualcuno compra in America e si costruisce in garage quella che sarà la madre dei deltaplani: l’ala Rogallo. Era stata progettata negli anni sessanta da un ingegnere della Nasa come sistema di atterraggio delle navicelle spaziali ma le avevano preferito i paracaduti. L’idea geniale è stata adattarla al volo umano, attaccandoci sotto un pilota.

Inutile dire che le prime ali erano molto diverse dalle attuali e anche molto più pericolose.

parapendioDel resto si era agli esordi e molte conoscenze sono arrivate solo più tardi, con l’esperienza e gli studi dei primi “pionieri”. Una volta risolti i più gravi problemi di sicurezza il nuovo sport ha visto aumentare costantemente il numero di praticanti ma tutti gli anni 80 sono trascorsi in una sorta di anarchia normativa che ne ha penalizzato la diffusione.

La rivoluzione è del 1990. Arrivano delle regole certe per le scuole (che ancora oggi, pur vetuste, sono di riferimento per molti paesi europei) ed è subito un successo, complice anche l’arrivo di un nuovo mezzo volante: il parapendio.

Si tratta anche qui di un “adattamento”: alcuni intrepidi piloti francesi avevano cominciato ad usare i paracaduti da lancio per scendere dalle montagne. La grande praticità del mezzo (nei primi anni tutto l’occorrente stava in uno zaino di 7/8 kg) ne ha decretato l’immediato successo: era (ed è) impossibile trovare una macchina volante più semplice, leggera, trasportabile e facile da pilotare.

Con l’aumento vertiginoso dei praticanti di parapendio e deltaplano sono cresciuti anche gli investimenti delle ditte specializzate e di conseguenza i mezzi si sono rapidamente evoluti. Nel 1989 fare pochi minuti di volo in parapendio era un sogno. Già nel 1992 si passavano agevolmente le 3-4 ore di permanenza in aria. Le distanze coperte sono aumentate di conseguenza: attualmente il record mondiale di distanza in deltaplano è di oltre 600 km mentre i parapendio si sono fermati intorno ai 400 e qualcosa…

IL VOLO LIBERO SUL GRAPPAdeltaplano

Il volo libero è arrivato in Grappa praticamente subito ed è stato amore a prima vista. La zona del massiccio, tra Romano d’Ezzelino, Borso del Grappa e Crespano, si presta in maniera eccellente alla pratica di questo sport. Ha una conformazione orografica che la protegge dai venti settentrionali più fastidiosi. Ha un’ottima rete stradale che permette di raggiungere elevate quote di decollo in pochi minuti. Si affaccia direttamente sulla pianura, cosa che rende il volo molto più semplice e sicuro che volare all’interno di valli montane.

La sua esposizione la rende molto ricca di correnti ascensionali, indispensabili per prolungare il piacere del volo e le distanze percorse (più volte piloti decollati dal Grappa sono giunti sino in Slovenia). Ha un microclima speciale che regala almeno 300 giorni volabili all’anno. L’insieme di tutte queste condizioni la rende un’ottima palestra per chi inizia ed è infatti frequentata da scuole di tutta Europa. La nascita nei primi anni ottanta di un’importante manifestazione internazionale ha dato la giusta pubblicità a un luogo splendido e da allora il Monte Grappa si è affermato in tutto il mondo del volo libero, sino al lontano Giappone.

Il Monte Grappa e il volo libero sono un’accopiiata indissolubile che regala nuove emozioni ad ogni lancio.

Sei un’amante del volo libero con il parapendio o il deltaplano e non vuoi perderti il lancio dal Monte Grappa?!

Hotel Canova fa al caso tuo. Uno splendido hotel tre stelle di nuova costruzione, immerso nelle splendide colline asolane, si trova a pochi kilomtri dal Monte Grappa e lì puoi trovare un’atmosfera rilassante dove prepararti per il lancio in tranquillità e serenità.

Cosa fai ancora davanti al computer?! Parti in volo libero con il tuo parapendio o deltaplano dal Monte Grappa!

Assapora l’ebbrezza del volo libero dal Monte Grappa!ultima modifica: 2011-08-12T20:19:00+00:00da turismo777
Reposta per primo quest’articolo